Luce e Gas

Compara ›

Compara mutuo

Compara ›

Negli ultimi tempi sono aumentate considerevolmente le ricerche di prestiti in giornata di soldi liquidi, questo a causa della crisi economica finanziaria che dilaga da anni in Italia. Molte persone hanno difficoltà economiche e non hanno le garanzie necessarie per ottenere un prestito dalle banche per questo cercano soluzioni alternative come i prestiti cambializzati o i prestiti tra privati. La difficoltà ad ottenere un prestito personale tradizionale riguarda soprattutto cattivi pagatori, protestati, segnalati, e soggetti senza busta paga come autonomi e partite iva.

Ottieni Fino a 60.000 € – preventivo in 5 minuti – tempi di risposta rapidissimi

RICHIEDI PRESTITO ORA >>

GRATIS e senza impegno

Prestiti in giornata soldi liquidi: come funziona

Ma è veramente possibile ottenere prestiti in giornata di soldi liquidi? sicuramente è davvero molto difficile ma le probabilità aumentano se ci si affida a soluzioni alternative ma sempre stando attenti che siano opzioni sicure.

Una delle ricerche più frequenti oggi è come si può ottenere prestiti in giornata sicuri, questo succede a causa delle difficltà crescenti a trovare un ente finanziario disposto a concedere il finanziamento veloce richiesto.

Una di queste soluzioni può essere il prestito tra privati e i prestiti cambializzati online veloci (anche tra privati). Se cerchi prestiti con cambiali prova anche poste italiane come alternativa. Come funziona?

Prestiti in giornata soldi liquidi tra privati

Come già anticipato, il prestito tra privati potrebbe essere una soluzione per chi cerca liquidità veloce tramite prestiti in giornata. La legge italiana consente questa forma di prestito quindi è legale, ovviamente ci sono delle regole da seguire. Quindi se scegliete come forma di prestito il finanziamento tra privati fate attenzione a come procedete per evitare situazioni illecite.

Per una procedura regolare dovete stipulare un contratto finanziario fra le parti, rispettando così gli obblighi di legge. Purtroppo il prestito ra privati ha anche uno svantaggio, che è quello di essere meno conveniente rispetto a un prestito bancario.

Di seguito un elenco dei dati che devono comparire nel contratto finanziario tra privati:

  • Importo della somma oggetto di prestito, che deve essere indicata in modo inequivocabile;
  • il tasso d’interesse che viene applicato dal prestatore;
  • modalità e durata di rimborso della somma erogata;
  • forma di garanzie per tutelare il creditore;
  • dati anagrafici completi del richiedente e del soggetto che eroga il prestito;
  • dicitura di contratto di mutuo ex articolo 1813 del Codice Civile;
  • data della stipula e le firme autografe dei contraenti.

Questo contratto finanziario deve essere redatto in duplice copia; inoltre l’accordo può essere formalizzato anche tramite una scrittura privata, come prevede l’articolo 1813 del Codice Civile.

Nel caso di prestiti di importi elevati, è meglio rivolgersi a un legale per un parere sulla forma da adottare; potrebbe risultare necessario disporre di una firma in calce di testimoni. Coinvolgere un esperto professionista può essere importante per evitare il rischio di scritture private non conformi alla legge, che potrebbero aprire contenziosi tra le parti.

Confronta i migliori prestiti

PrestitoRichiedi preventivo
Prestito Popolare
Comparatore
Fino a 60.000 €

COMPARATORE PRESTITI

Richiedi Gratis >>

Supermoney
Comparatore
Fino a 60.000 €

PER AUTONOMI E LIBERI PROFESSIONISTI

Richiedi Gratis >>

Prestiti cambializzati tra privati

Un’altra opzione da prendere in considerazione è il prestito cambializzato tra privati. Questo è una tutela in più nei confronti del soggetto che eroga il prestito, il quale fa sottoscrivere delle cambiali esecutive al richiedente, come garanzia. La cambiale per essere valida deve avere la marca da bollo sul retro, in caso contrario la sua assenza provoca la nullità del titolo di credito.

Il prestito con cambiali ha alcune caratteristiche:

  • semplice da compilare
  • si può decidere date e importi per il rimborso
  • se il richiedente risulta inadempiente il soggetto che ha erogato il prestito può richiedere il pignorameto dei beni
  • le cambiali si possono rinnovare nel caso in cui si voglia modificare le condizioni o prorogare il termine

Prestiti Poste Italiane

Perchè vogliamo parlarti anche dei prestiti di poste Italiane? perchè offre delle soluzioni molto interessanti e sicure anche per chi cerca prestiti alternativi come i prestiti cambializzati e i prestiti tra privati veloci.

Il prestito BancoPosta offre diverse soluzioni che si adattano a diverse esigenze. I finanziamenti possono essere richiesti da tutti i possessori di conto BancoPosta, che si apre in pochi minuti presso una sede qualsiasi di poste Italiane.

L’offerta prevede prestiti da 3000 euro fino a 30000 euro con un rimborso dell durata che varia dai 12 agli 84 mesi. Per richiedere il prestito bisogna recarsi presso una sede di Poste Italiane e compilare il modulo di richiesta allegando i documenti richiesti. Verrà proposta anche una polizza assicurativa per evitare rischi in caso di difficoltà economiche del richiedente, ma non è obbligatoria.

I documenti richiesti sono:

  • un documento d’identità in corso di validità;
  • il codice fiscale;
  • un documento attestante il reddito (busta paga, cedolino pensione, F24 modello unico per autonomi e partite iva).

Per l’accredito dell’importo è possibile scegliere se ricevere la somma su

  • conto corrente bancoPosta;
  • carta Postepay Evolution;
  • Libretto Postale Nominativo Ordinario;
  • Conto Corrente Bancario;
  • ritiro in contanti presso lo sportello dell’ufficio postale (fino a 10.000 euro)

Il rimborso del prestito può essere effettuato nei seguenti modi::

  • con pagamento di bollettini postali
  • con Carta Postepay Evolution
  • con Conto Corrente Bancario

Ottieni Fino a 60.000 € – preventivo in 5 minuti – tempi di risposta rapidissimi

RICHIEDI PRESTITO ORA >>

GRATIS e senza impegno