Compara carte

Compara ›

Compara mutuo

Compara ›

I piccoli prestiti Findomestic sono tra i più utilizzati in Italia soprattutto per acquisti in grandi catene di negozi come per esempio MediaWorld. Questo istituto finanziario offre tantissime soluzioni per venire incontro alle esigenze di tutti.

Trova il prestito più conveniente grazie al comparatore di prestiti online GRATUITO. Clicca sul bottone e compila il modulo per trovare il prestito più conveniente:

RICHIEDI PRESTITO ORA >>

Findomestic, istituto credito italiano leader nei piccoli prestiti

Findomestic è un istituto di credito italiano, protagonista nel mercato del credito al consumo: le sue proposte commerciali permettono alle famiglie e ai single di acquistare beni e servizi a condizioni piuttosto agevolate. I piccoli prestiti Findomestic, tanto per dirne una, costituiscono una delle più importanti offerte in assoluto.

Piccoli prestiti Findomestic: cosa sono?

Sostanzialmente, trattasi di prestiti, erogabili anche a chi non ha busta paga. L’importo minimo parte da 1.000 euro. Precisiamo comunque che l’importo massimo erogabile da Findomestic ammonta sino a 60.000 euro. Fatta questa doverosa premessa, è opportuno evidenziare come richiedere piccoli prestiti Findomestic è una scelta che può essere effettuata per tutta una serie di motivazioni.

Di conseguenza, l’importo finale erogato sul proprio conto corrente varia in rapporto alla tipologia di progetto che si desidera finanziario. Gli ultimi anni hanno visto un sostanziale incremento della domanda di piccole somme di denaro. Come mai? Spesso, occorre fronteggiare diverse spese impreviste, fra cui figurano quelle di natura legale e medica; in altre occasioni, invece, si può voler coronare un sogno oppure concretizzare un progetto già rimandato diverse volte. Ecco perché i piccoli prestiti Findomestic trovano terreno fertile.

Requisiti per l’ottenimento dei piccoli prestiti Findomestic

L’età compresa fra i 18 e i 75 anni, la disponibilità di un conto corrente, la residenza in Italia sono requisiti imprescindibili per ottenere un piccolo prestito con Findomestic. Avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato o una pensione, superiore comunque alla minima, costituiscono un requisito decisamente preferenziale, in quanto sinonimo di entrate mensili certe e di zero esposizioni al rischio.

Trattandosi di prestiti di importo piuttosto contenuto, Findomestic viene incontro anche alle esigenze di chi non ha busta paga. In questo caso, però, è richiesta la presenza di un garante. Molto più difficile la situazione per ciò che concerne protestati e cattivi pagatori. In questo caso una soluzione potrebbe essere fare richiesta per un prestito con cambiali.

Piano di rimborso: esempi delle proposte commerciali di Findomestic

In termini di soluzioni di credito, di offerte Findomestic ce ne sono decisamente a iosa, tutte costruibili su misura. Per fare un esempio, è possibile richiedere una somma di denaro pari a 5.000 euro e valutare qual è il piano di rimborso più in linea con le proprie necessità. Il periodo in cui è possibile saldare il debito varia dai 18 agli 84 mesi. Nel primo caso, la rata mensile ammonterà a 292,20 euro con TAN fisso pari al 6,46% e TAEG fisso del 6,65%; mentre nel secondo caso, la rata mensile corrisponderà a 77,10 euro, con TAN fisso e TAEG fisso rispettivamente pari al 7,66% e al 7,94%.

Nel mezzo, naturalmente, sono disponibili tutta una serie di proposte commerciali davvero interessabili. Per saperne di più, vale la pena utilizzare il simulatore interno, presente nel sito internet di Findomestic, digitare l’importo di denaro a cui si aspira e fare tutte le valutazioni del caso.

Cos’hanno di così tanto speciale le offerte commerciali targate Findomestic in materia di piccoli prestiti?

In estrema sintesi, il vantaggio competitivo delle proposte Findomestic relative ai piccoli importi risiede in primo logo nel massimo livello di flessibilità, oltre che nelle spese, corrispondenti a zero. Non sono previste, infatti, né spese per l’istruttoria, né tanto meno al momento dell’incasso. Lo stesso dicasi per l’imposta di bollo, altresì nota come imposta sostitutiva, e per le comunicazioni periodiche.

L’opzione che consente il cambio dell’importo della rata è davvero meritevole di attenzione, in quanto nel momento in cui il richiedente o la famiglia si ritrova a dover fronteggiare spese impreviste o ad aver speso più delle entrate, Findomestic consente di abbassare l’importo della rata, in modo che le esigenze individuali e collettive non ne risentano più di tanto.

Feedback estremamente positivo anche per l’opzione che consente il salto della rata. Poi, chiaramente, la rata mensile viene saldata in seguito. Recuperata, in sostanza. Conditio sine qua non per sfruttare il salto della rata, è pagare le prime 6. Poi ad esempio, il pagamento dell’importo può essere posticipato sino a 3 volte. Il tutto, naturalmente, a costo zero.

Una menzione speciale, poi, la merita di sicuro l’assicurazione sul prestito. Diciamo a priori che sottoscrivere questa polizza non è assolutamente obbligatorio. Tuttavia, in molti ne approfittano sia per tutelare il proprio investimento che per salvaguardare il rimborso della rata, da situazioni impreviste che potrebbero complicare il saldo, fino addirittura a metterlo a repentaglio: la perdita del posto di lavoro rientra nelle classiche situazioni rischiose. Lo stesso dicasi per i casi di invalidità permanente (pari o superiore a 60 punti percentuali) e di decesso.

Per questo motivo, in un periodo economico altamente incerto, sono in molti coloro che, nel momento in cui richiedono anche piccoli prestiti Findomestic, preferiscono pagare leggermente in più questa polizza, ma avere maggiore tranquillità.

Infine, anche la velocità di erogazione dell’importo richiesto gioca un ruolo di primaria importanza in quest’ottica. In genere, occorrono pochi giorni affinché l’importo richiesto nella scelta dei piccoli prestiti Findomestic venga erogato sul proprio conto corrente. Fatte le dovute verifiche, se non ci sono intoppi, bastano un paio di giorni per l’ottenimento istantaneo della somma richiesta. E da quel punto inizia il pagamento del saldo.

Conclusioni

In riferimento al discorso sui piccoli prestiti Findomestic, è bene fare sempre riferimento allo strumento di simulazione, disponibile all’interno del sito internet dell’agenzia finanziaria appartenente al gruppo BNP Paribas. La rata mensile da saldare deve essere sempre e comunque alla propria portata e, nonostante la massima flessibilità che contraddistinguono le proposte commerciali targate Findomestic, è necessario essere certi di poterla saldare sempre e comunque. Anche qualora dovessero verificarsi tutta una serie di imprevisti.

Infine, anche se si tratta di piccoli prestiti Findomestic, è bene non dilazionare troppo il piano della rata, perché magari la si vede troppo leggera. Occorre sempre tenere conto di quanto costa complessivamente il finanziamento e soprattutto gli interessi annui. Questi ultimi, infatti, in rapporto alla durata del piano di rimborso, finiscono per forza di cose per incidere sul costo finale del prestito.

Comunque è sempre meglio fare un confronto dei prestiti tramite un comparatore gratuito online. Clicca sul bottone, compila il modulo e trova online la soluzione più conveniente, è GRATUITO e senza impegno.

RICHIEDI PRESTITO ORA >> 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4,80 out of 5)
Loading...