Compara carte

Compara ›

Compara mutuo

Compara ›

L’addolcitore per acqua domestica e soprattutto gli addolcitori Culligan, che sono il marchio più noto del settore, ti aiutano ad avere l’acqua di casa priva di calcare e ti forniscono anche tanti altri vantaggi, vediamo quali:

Sebbene l’acqua che sgorga dai rubinetti di casa sia potabile, sappiamo perfettamente come presenti un sapore poco gradevole e spesso non si possa impiegare nemmeno per normali usi in cucina. Uno dei motivi è l’alta concentrazione di calcare che, oltretutto, causa gravi danni agli elettrodomestici collegati alla rete idrica come lavastoviglie e lavatrici. Per risolvere il problema si può decidere di installare un addolcitore acqua domestica che provvederà, immediatamente, a ridurre il livello dei sali minerali responsabili delle incrostazioni.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 4,50 out of 5)
Loading...

 

I danni causati dal calcare

Il calcare rappresenta un problema che colpisce, in maniera più o meno grave, tutta la rete idrica pubblica del nostro Paese. La durezza è il parametro con cui si stabilisce il livello di calcare presente nell’acqua. È bene sapere che è necessario ridurre questo valore ma non azzeralo completamente, mantenendo una quantità residua non superiore ai 15°f

danni causati dal calcare tubazioni

La classificazione delle acque in base alla durezza

La durezza si esprime in gradi francesi (ºf ), dove 1 grado rappresenta 10 mg di carbonato di calcio per ogni litro d’acqua.

addolcitore culligan durezza acqua

Generalmente, le acque vengono classificate in base alla durezza secondo i dati seguenti:

  • Fino a 7ºf = Acque molto dolci
  • Da 7ºf a 14ºf = Acque dolci
  • Da 14ºf a 22ºf = Acque mediamente dure
  • Da 22ºf a 32ºf = Acque discretamente dure
  • Da 32ºf a 54ºf = Acque dure
  • Oltre 54ºf = Acque molto dure

Con l’installazione di un addolcitore per acqua domestica è possibile ottenere forti benefici tra cui:

  • Risparmio Energetico
  • Risparmio sull’acquisto dei detergenti
  • Maggiore durata delle tubature
  • Lunga vita agli elettrodomestici di casa
  • Comfort
  • Benessere per la pelle e i capelli

I più fortunati possono utilizzare un’acqua domestica con bassi livelli naturali di calcare ma, nella maggior parte dei casi, i valori di carbonato di calcio e magnesio sono talmente elevati da costringere ad un uso estremamente limitato. Il danno non è solo il non poter bere l’acqua del rubinetto o impiegarla per cucinare, ma soprattutto riguarda il buon funzionamento di molti elettrodomestici. Il calcare provoca dei depositi solidi che vanno ad accumularsi sulle serpentine delle resistenze elettriche presenti nelle lavatrici, lavastoviglie, caldaie murali, scaldabagni, etc. Il risultato è la formazione di uno strato isolante che riduce progressivamente lo scambio termico, con conseguente aumento dei consumi energetici e dei costi in bolletta.

Non bisogna nemmeno dimenticare che gli accumuli di calcare possono ostruire tubature, valvole, miscelatori e innescare fenomeni corrosivi che compromettono, col passare del tempo, l’efficienza della rete idrica domestica. A tutto questo bisogna aggiungere un aumento dei costi di manutenzione per gli elettrodomestici e un notevole incremento dei consumi di detersivi, nonché l’impiego di costosi additivi nel tentativo di ridurre i depositi di calcare.

La soluzione per limitare il calcare: l’addolcitore acqua domestica

Ci sono tante soluzioni economiche che promettono di abbassare il calcare nell’acqua di casa, ma alla fine sono solamente palliativi che portano a risultati poco soddisfacenti. Per dire addio alle dannose incrostazioni una volta per tutte, è necessario installare un addolcitore acqua domestica che sfrutta semplici reazioni chimiche per ridurre, entro determinati limiti, i livelli di carbonato di calcio e magnesio responsabili della formazione del calcare.

Sono molte le aziende presenti sul mercato specializzate nella progettazione e realizzazione di questo tipo di apparecchi: una di queste è la Culligan che propone una vasta gamma di sistemi per il trattamento delle acque, tra cui addolcitori in grado di rispondere a qualsiasi esigenza familiare.

Come funziona un addolcitore Culligan

L’addolcitore Culligan, come la maggior parte dei marchi concorrenti, abbatte la durezza dell’acqua attraverso uno scambio ionico. Si tratta di un processo chimico che consente di eliminare il calcare per precipitazione. Per ottenere questo risultato è necessario utilizzare delle particolari resine che, una volta venute a contatto con l’acqua da addolcire, attraggono gli ioni positivi di calcio e magnesio e li sostituisco con una equivalente quantità di ioni di sodio. Tale minerale non ha alcun effetto incrostante e non genera nessun tipo di deposito.

Esistono diversi tipi di resine impiegate normalmente nel trattamento delle acque e variano a seconda del tipo di ioni che si devono scambiare. Negli addolcitori Culligan per uso domestico si utilizzano le resine a scambio cationico, mentre in altri casi (per esempio per rimuovere il nitrato) si sfruttano le resine anioniche con scambio di ioni negativi.

La resina è una sostanza che tende a consumarsi con il tempo e diminuisce la sua efficienza dopo ogni scambio ionico. Quindi necessita di essere periodicamente rigenerata per riportare il livello degli ioni di sodio ad un valore ottimale. L’operazione consiste nel far passare nello strato di resina una soluzione salina concentrata a base di cloruro di sodio che provvederà alla rigenerazione.

L’addolcitore Culligan

L’addolcitore Culligan è composto da un serbatoio contenente il sale e da una centralina elettronica da programmare per impostare automaticamente la rigenerazione della resina. In questo modo l’utilizzatore dovrà solamente preoccuparsi di aggiungere il sale, qualora scenda sotto un determinato livello. Altre caratteristiche dell’addolcitore Culligan sono l’esecuzione della rigenerazione in base al reale volume di acqua consumato (si evitano così inutili sprechi) e l’impiego di una valvola per miscelare parte dell’acqua non trattata con quella addolcita, in modo da ottenere il giusto grado di durezza.

Ricordiamo che un addolcitore ha la sola finalità di abbassare il livello di calcare e non interviene in alcun modo su altre sostanze indesiderate, eventualmente presenti nell’acqua. Ciò significa che per eliminare il cloro, ridurre i livelli di metalli pesanti e inquinati ambientali, nonché abbattere la carica batterica (anche se la potabilità dell’acqua è garantita dal Comune di residenza) si dovranno adottare altri sistemi come speciali dispositivi di filtrazione e purificazione.

I vantaggi offerti da un addolcitore acqua domestica

Arrivati a questo punto è già abbastanza chiaro come l’utilizzo di un addolcitore Culligan comporti già, nell’immediato, dei notevoli e tangibili risultati. Per comprendere il livello di abbassamento del calcare basta assaggiare l’acqua che sgorga dal rubinetto: avrà un sapore decisamente migliore e sarà molto più leggera. Se volessimo una dimostrazione scientifica, è sufficiente acquistare un misuratore di durezza digitale oppure delle normali strisce reagenti e confrontare il valore ottenuto con un campione d’acqua, per esempio, chiesto al vicino di casa.

Il vantaggio principale di un addolcitore è il risparmio dovuto alla somma di varie voci. La prima è il minor consumo di energia elettrica dovuta ad un ottimale rendimento di tutti gli elettrodomestici collegati alla rete idrica ed in particolare la caldaia. Si può quantificare una diminuzione della bolletta di luce/gas nell’ordine del 5/10%.

addolcitore acqua domestica benefici risparmio detersivi

Altra nota di spesa che subisce una notevole diminuzione riguarda i costi per la manutenzione ordinaria e straordinaria degli elettrodomestici. Infine, non è da sottovalutare il risparmio di circa il 50% su detergenti per la pulizia personale e della casa.

Lavarsi con l’acqua addolcita

Oltre ai tanti vantaggi domestici, l’acqua che passa attraverso un addolcitore può contribuire anche al nostra benessere, attraverso piccole azioni che riguardano la cura del nostro corpo. Quando facciamo la doccia o un bagno, sui capelli e sulla pelle si depositano generalmente minuscole particelle di calcare, specialmente con acqua dura e soprattutto se è calda.

addolcitore acqua benefici capelli

Lavarsi con un’acqua addolcita migliora la nostra esperienza di lavarci rendendola piacevole e benefica per noi e il nostro corpo, soprattutto per i capelli che risulteranno più soffici, lucidi e facili da pettinare.

Per concludere

Abbiamo visto i tanti vantaggi di possedere un addolcitore di acqua domestica e abbiamo visto i grandi vantaggi che può dare un addolcitore Culligan. Se tutto questo non fosse ancora sufficiente, è bene sapere che le spese sostenute per l’acquisto e la posa in opera di un addolcitore acqua domestica possono usufruire dell’agevolazione fiscale e godere di una detrazione pari al 50%.